“Molte cose devono riorientare la propria rotta, ma prima di tutto è l’umanità che ha bisogno di cambiare. Manca la coscienza di un’origine comune, di una mutua appartenenza e di un futuro condiviso da tutti. Questa consapevolezza di base permetterebbe lo sviluppo di nuove convinzioni, nuovi atteggiamenti e stili di vita. Emerge così una grande sfida culturale, spirituale e educativa che implicherà lunghi processi di rigenerazione.”

                                                                                                                                         Laudato si’ di Papa Francesco

 

Il progetto più complesso e impegnativo degli ultimi anni: il più arricchente, forse il più emozionante.

Basta davvero l’applicazione di pannelli fotovoltaici o l’adesione a campagne di raccolta differenziata dei rifiuti a rendere una scuola sostenibile? Io credo di no.

La sostenibilità sale in cattedra. Con i 17 Sustainable Development Goals. Nasce così la prima Scuola dello Sviluppo Sostenibile. Tutti i dettagli e la descrizione del progetto sono riassunti nel sito www.sustainabledevelopmentschool.it

Ruolo: Ideatore del progetto. Project manager. Direzione grafica ed editoriale.

Ecco il mio intervento al TedX Vicenza su ciò che significa, per me, incontrare gli sguardi dei veri agenti critici del cambiamento: i bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *